Smaltimento e Ritiro Toner Esausti

Smaltimento e Ritiro Toner Esausti

La Smaltimento Salerno è un’azienda specializzata nella raccolta, nel trasporto e nello smaltimento di rifiuti di varia tipologia, con un’attenzione speciale rivolta a strategie eco-sostenibili, nel pieno rispetto della salute, delle risorse umane e dell’ambiente.

Tutte le operazioni di smaltimento sono effettuate secondo le normative vigenti e in totale sicurezza, in modo da salvaguardare il benessere della comunità. Ma andiamo a scoprire nel dettaglio di cosa si occupa la ditta e nello specifico dello smaltimento e dell’eventuale ritiro toner esausti e cartucce per stampanti.

Che rifiuti sono i toner esauriti?

Il toner esaurito cosi come per le stampanti sono le cartucce (tradizionali o laser) sono il pezzo in cui si trova l’inchiostro utilizzato per stampare non solo documenti e parti scritte, ma anche immagini, stampe pubblicitarie e tutto quello che fa parte della comunicazione grafica e visiva.

All’interno dei toner per stampanti sono presenti delle particolari polveri che possono risultare dannose per la salute dell’uomo e fortemente inquinanti per l’ambiente che ci circonda.

Proprio per questo motivo i toner esauriti e le cartucce esauste delle stampanti sono classificate come rifiuti speciali pericolosi o non pericolosi a seconda dei loro componenti. I rifiuti speciali non si possono gettare nei normali bidoni della spazzatura ma è necessario provvedere a raccoglierli e portarli in particolari isole ecologiche o centri eco-store che provvederanno al loro corretto smaltimento.

Inoltre, il Comune della propria città mette in genere a disposizione dei contenitori speciali per il ritiro toner esausti come per tutti quei rifiuti speciali, all’interno delle aziende, delle fabbriche o dei centri commerciali e delle carrozzerie, riservati a cittadini che non sanno dove portare pile e batterie, toner per stampanti, pellicole e rullini ma anche l’olio esausto utilizzato nella propria cucina domestica, ad esempio per la frittura.

Vedi Anche:  Raccolta e Smaltimento Rifiuti Ingombranti Salerno

La Smaltimento Salerno è un’azienda specializzata proprio nel settore di smaltimento toner e cartucce e si rivolge non solo al cittadino privato ma anche all’azienda che necessita di smaltire correttamente e regolarmente un ampio assortimento di rifiuti prodotti dalla propria attività.

Smaltimento toner secondo normativa per rifiuti pericolosi

Come prima cosa è necessario richiedere il codice CER della comunità europea rifiuti che dichiara in modo completo il tipo di rifiuto e il grado di pericolo dei suoi componenti. La sigla dovrebbe essere presente sull’articolo stesso, formulata dalla ditta di produzione del toner e della cartuccia, in questo specifico caso. Se il rifiuto presenta delle parti dannose e viene considerato pericoloso, è necessario e doveroso seguire un iter personalizzato.

Chi vuole smaltire cartucce stampante e toner deve prima di tutto deve essere dichiarato ed iscritto all’Albo Nazionale degli Smaltitori Rifiuti. Deve essere depositato temporaneamente in azienda in uno spazio dedicato di raccolta, con accesso riservato a personale specializzato. È necessario richiedere alla Camera di commercio del proprio Comune il registro carico e scarico in cui verranno monitorati tutti i movimenti del rifiuto stesso.

Inoltre, bisogna richiedere il cosiddetto FIR che è il formulario identificativo del rifiuto. Come ultimo passaggio, l’azienda che produce tale rifiuto speciale e dannoso deve compilare il MUD che è il modello unico di dichiarazione ambientale dove garantisce di aver provveduto al corretto smaltimento.

Per richiedere un preventivo gratuito e per qualsiasi informazione sullo smaltimento cartucce toner basta visitare il sito e si verrà contattati da un collaboratore e da un esperto ambientale che fornirà tutte le spiegazioni utili dei servizi offerti dall’azienda, anche in caso di eternit e amianto, acque reflue e rifiuti ospedalieri.

Vedi Anche:  Trattamento acque reflue casearie